Psicoterapia di coppia

psicoterapia di coppia

È davvero molto importante non considerare la psicoterapia di coppia come una sorta di obbligo, ma è altrettanto importante rendersi consapevoli del fatto che questa potrebbe essere l’ultima ancora di salvezza per la propria storia d’amore. Deve trattarsi di una decisione presa insieme, in modo spontaneo, spinti dal desiderio di comprendere che cosa vi sia nella coppia che non riesce più a funzionare come un tempo.

Secondo gli psicoterapeuti il problema anzi non è tanto quello di comprendere che cosa non vi sia che non va: entrambi i componenti della coppia sanno perfettamente che cosa sia ciò che non funziona, solo che preferiscono non parlarne, non discutere, evitare il problema. E per qualche tempo questa strategia può anche funzionare: il problema se ne resta assopito, silenzioso. Basta poco però per farlo saltare fuori nuovamente e molto più violento rispetto a prima perché non è vero che il tempo chiude le ferite. Scegliere la psicoterapia di coppia è quindi un modo per smettere di lasciare che i problemi restino latenti, è un modo per far sì che i problemi vengano finalmente alla luce in tutti i loro aspetti e, grazie a questa nuova condizione, trovare una strada comune che porti ad una loro risoluzione.

Psicoterapia di coppia: la soluzione ideale per uscire da una crisi

La strada verso quella che possiamo definire la “guarigione” della coppia è solitamente è lastricata dalle seguenti caratteristiche:

  • La coppia impara infatti a parlare, ad utilizzare il giusto tono di voce e le giuste parole, ad ascoltarsi vicendevolmente.
  • Intimità. Tutti credono che l’intimità riguardi solo ed esclusivamente la camera da letto ed invece non è affatto così, l’intimità ha a che vedere proprio con la comunicazione: perché con le parole è possibile mettere a nudo la propria anima.
  • Sì, sulla strada della risoluzione di un problema di coppia vi è anche il perdono. I due membri della coppia devono essere pronti a perdonare l’altro, qualunque cosa abbia fatto e qualunque cosa dica, perché solo così sarà possibile per loro cominciare di nuovo da zero.
  • Per riuscire a camminare insieme è importante che entrambi i membri della coppia scendano a compromessi e che siano in grado di trovare un equilibrio che permetta loro di evitare inutili discussioni e di convivere nel miglior modo possibile. Anche i caratteri devono trovare un equilibrio. In una coppia in cui ad esempio un membro tende a prendere sempre il sopravvento sull’altro, ad avere più potere, è importante ristabilire un equilibrio perché entrambi i membri sono uguali.

Sono tutte caratteristiche davvero molto importanti, ma anche davvero molto difficili da vivere. Grazie allo psicoterapeuta però questo processo risulterà più semplice: guiderà infatti passo passo la coppia sulla strada della soluzione dei loro problemi e permetterà di vivere ogni scoglio che incontrerà in modo positivo, senza ansie né frustrazioni di alcun tipo. In alcuni casi lo psicoterapeuta potrebbe chiedere alla coppia anche di fare delle sedute singole. Si tratta di una scelta a dire il vero piuttosto rara, ma che può essere di grande aiuto nel caso in cui uno dei due membri abbia degli ostacoli a relazionarsi con l’altro particolarmente intensi e sia quindi necessario per lo psicoterapeuta capire in modo più approfondito quale sia il suo problema. Con l’aiuto di questa figura professionale e con tanta buona forza di volontà è possibile salvare la propria storia d’amore e iniziare un cammino insieme alla persona amata sicuramente molto più soddisfacente.